Duecento al Giorno

14 aprile 2013

Circa tre settimane fa ho messo online il nuovo linux.it (nonche’ il nuovo ils.org), sito gestito storicamente da Italian Linux Society. Agganciandogli un tracker Piwik per monitorare l’andamento delle visite. Ed e’ dunque giunta ora di iniziare a trarre qualche spunto dalle statistiche che iniziano ad emergere.

Fino a meta’ dello scorso anno, la homepage del sito era questa. Qualche link sparso, meta’ dei quali riguardanti Italian Linux Society stessa (statuto, regolamento, dettagli burocratici…), un focus sul Linux Day dell’anno corrente, e poco altro. Poco dopo essere entrato nell’associazione ho messo mano al layout della pagina dando maggiore visibilita’ almeno al link verso la LugMap, e subito le visite alla mappa linuxara hanno iniziato ad incrementare leggermente (laddove prima il principale referrer era linuxday.it). L’aspetto odierno non ha nulla a che vedere con la vecchia istanza: tutte le informazioni relative all’associazione sono state trasferite in un sito dedicato (ils.org, appunto, sinora utilizzato solo per ospitare una pagina bianca con un link a linux.it) ed i contenuti sono stati stravolti, tenendo conto del pubblico – maggioritario – che approda sulla piattaforma cercando la parola “linux” su Google.

Guardando le summenzionate statistiche Piwik, emerge che linux.it riceve poco meno di 200 visite al giorno. Non cosi’ male, per un sito che fino a ieri aveva informazioni assolutamente irrilevanti… La stragrande maggioranza del traffico proviene appunto dal ben noto motore di ricerca, e piu’ della meta’ da utenti che usano Windows (XP o 8). La pagina piu’ visitata dopo la home e’ quella che descrive – a grandissime linee – cosa sono Linux ed il software libero, ed a giudicare dal tempo medio trascorso sulla pagina si direbbe che la gente si fermi davvero a leggere cosa ci sia scritto. Nelle prime due settimane si sono registrati al servizio di newsletter e notifica eventi linuxari 30 persone, cui ho aggiungo i circa 1500 che avevano lasciato il proprio indirizzo mail sul sito Linux Day in occasione dell’edizione dello scorso anno. Ieri, introducendo un nuovo evento con sede a Fabriano, sono stati spediti 10 inviti.

Non stiamo parlando di numeri eclatanti, e’ evidente, ma del potenziale a disposizione. Le persone interessate ci sono, e pure tante, occorre solo intercettarle e fornirgli cio’ che stanno cercando: qualche definizione, qualche link, ed un modo per mettersi in contatto con gli “esperti” locali.

Con questi dati in mano vedro’ prossimamente di ottimizzare i contenuti, al momento piuttosto scarsi, per dare maggiore evidenza a quelli strategici (il calendario degli eventi linuxari in primis) e cercare di dare risposte alle domande piu’ frequenti (a occhio pare che la prima preoccupazione degli aspiranti utenti liberi sia quella di avere Linux in italiano…). Non al fine di ottenere piu’ visite, ma al fine di soddisfare quelle che gia’ ci sono. Perche’ prima ancora di voler portare il tema della liberta’ del software ad un pubblico nuovo da andarsi a cercare, e’ forse opportuno riuscire a gestire decorosamente il pubblico vecchio che viene a cercare noi.

Una Risposta to “Duecento al Giorno”


  1. […] anno fa mettevo online il nuovo linux.it, e come ho pubblicato qualche analisi sul punto di partenza trascrivo ora qualche dato e qualche considerazione sul punto […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...