La Direzione

3 giugno 2012

Da giovedi 3 maggio, ovvero da un mese, sono nel direttivo di Italian Linux Society.

La storia sarebbe lunga da raccontare, ma per ora basti sapere che (ufficialmente…) tutto e’ iniziato con questo post di gennaio.

Con me sono stati eletti Maurizio Napolitano (nuovo presidente, gia’ acclamato dalle folle festanti), Antonio Gallo, Stefano Canepa, ed il compagno di avventure Andrea Gelmini. Un cambiamento radicale, senza nessuna soluzione di continuita’ con il precedente direttivo ne’ tantomeno con la successione storica, in cui sono finito anche io che son socio effettivo praticamente dall’altro ieri.

E’ passato un mese, nel frattempo sono stato nominato pure “Direttore” (di fatto colui che si occupa dei nuovi soci, dei conti, delle ricevute e quant’altro), il passaggio di consegne va a rilento un po’ per causa mia – che invece di pensare a sistemare le questioni burocratico/amministrative mi sono lanciato sui progetti per l’avvenire a breve, medio e lungo termine – ed un po’ perche’ a nessuno sono chiari i ruoli passati, gli incarichi assegnati e le risorse esistenti che ci sono state lasciate in gestione dunque talvolta neppure noi sappiamo esattamente a chi chiedere cosa.

Nonostante cio’, almeno sul fronte delle public relations iniziamo in modo quantomeno decoroso. Mi e’ capitato di scambiare quattro chiacchere con Renzo Davoli, attuale presidente di AsSoLi (l’altra realta’ pro-freesoftware nazionale di rilievo), e mi e’ parso non solo favorevole ma anzi desideroso di una maggiore collaborazione tra i due enti. Frequentemente sento Luca Ferroni, quest’anno coordinatore della ConfSL di Ancona, e benche’ ILS anche nel 2012 non comparira’ nell’elenco dei supporters principali della manifestazione pare che figurera’ tra i ringraziamenti ufficiali. Mentre e’ gia’ stato approvato il patrocinio a Didattica Aperta, evento interamente dedicato al software libero nella scuola previsto per settembre/ottobre in quel di Mantova. E alla prossima riunione del direttivo, in programma per la seconda settimana di giugno, portero’ all’attenzione dei miei colleghi uno spunto di collaborazione arrivato dai volontari italiani di OpenStreetMap sulla mailing list della LugMap qualche tempo fa.

Il lavoro, certo, non manca. E partiamo da zero. Se non anche un passo indietro. Siamo perennemente a corto di grafici e designers che ci diano una mano con la realizzazione del materiale sia web che di stampa promozionale. Siamo alla ricerca di qualcuno competente in materia di comunicazione, cui delegare la diramazione dei comunicati stampa per le prossime iniziative e campagne. Il sito che risponde al dominio linux.it, come noto ed evidente a qualsiasi visitatore di passaggio, e’ completamente da rifare. Ma la volonta’ non manca, i buoni propositi neanche, ciascuno dei nuovi consiglieri ha una sua propria lista di cose da fare e/o che vorrebbe fare ed un poco alla volta i pezzi si rimettono insieme.

Dopo anni di torpore sembra che il momento della redenzione di cui appunto parlavo a gennaio sia arrivato. O almeno si approssimi.

2 Risposte to “La Direzione”


  1. […] maggio sono membro del Direttivo di Italian Linux Society, e benche’ buona parte di questi ultimi sette mesi li abbia […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...